facebook
youtube
logocamm

Seguici su:

logoamm
LogoLPEBlow
logoCentroBeethovenlogotrasparente
logocammlab2-01
LogoCAMMTrinityRockPop.jpeg
bertorelle_1464273588207

Paolo Bertorelle

 

Svolge attività di turnista in studio di registrazione dal 1995 registrando per artisti minori demo e preproduzioni fino al 1999 anno in cui registra per l’etichetta “studio lead” distribuita Sony il brano “Sandra” del gruppo 360gradi e suona nel secondo singolo “Ba Ba Bye” uscito con Universal Music. Sempre per i 360gradi registra l’LP “Farenight” (Universal). Registra per Federico Stragà il brano “Dimenticata” rock version. Nello stesso periodo prende parte alla registrazione di un disco per Mogol contenente brani di Mogol-Battisti riarrangiati dal titolo “Mogol musica e poesia, le canzoni con Battisti – IV. Per Simone Patrizi suona il singolo “Messaggi confusi” (Sony) e successivamente parte del disco più il brano per S.Remo 2002 classificato al terzo posto nelle nuove proposte. Registra inoltre: il singolo “Fata o strega” di Daniele Babbini e tutto il disco uscito con l’etichetta Emi, “Cerchi nel grano” con il gruppo Dazibao per l’etichetta Platinum, “Oggi però” per Daniele Babbini etichetta EMI Capitol, il disco di Luca Bassanese “al mercato” uscito con Venus, il disco di Max De Angelis (album presentato a S.Remo 2005), per Attilio Fontana, per Veronica Ventavoli, brano presentato a S.Remo 2005, con la band “soul jam”. Enrico Crivellaro alla chitarra, Pietro Taucher all’hammond e Giorgio Pavan al basso, Leo di Angilla percussioni, per DJ Francesco il singolo “non cado più” , per Matteo Valicelli l’intero album per Universal.

 

Live:

 

Inizia con il gruppo “Dazibao”, producendo brani originali. Dopo 2 anni di intensa attività con i Dazibao decide di evolvere professionalmente e cerca di suonare più generi accettando la maggior parte di proposte.In questi anni passa dal jazz al rock e inizia cosi una fase in cui decide di passare dalla situazione amatoriale a quella più propriamente professionale. Nel 1997 dà vita assieme ad alcuni tra i più validi musicisti di Padova alla band “Locomotivo” con la quale ”cresce” professionalmente, imparando a suonare tantissimo nei più grossi locali del nord e non solo. Durante questi anni comunque non mancano altre collaborazioni come quella con il trio “Three of Power” nei quali milita il chitarrista Enrico Santacatterina oltre al bassista Fabio Fecchio. Con il trio registra anche un CD autoprodotto di covers rock riarrangiate in chiave rock. Durante il 2001 inizia la collaborazione con Federico Stragà suonando al Forum di Assago, stadio olimpico di Roma, ad Help-TMC2 programma di Red Ronnie ecc. Nell’estate del 2001 partecipa al tour estivo di Federico Stragà che tocca varie città italiane. In tutto ll 2002 continua a suonare con Locomotivo Band più di un centinaio di date in molte città Italiane, suona inoltre con il trio-quartetto acustico del cantautore “Pol”, con il gruppo Three of Power. Da giugno 2003 termina l’esperienza live con Locomotivo ed inizia con la band "Cuba Libre". Inizia a maggio 2004 il progetto artistico con il cantautore "Luca Bassanese" terminato nel 2006. Con Luca Bassanese, partecipa al festival di Recanati (2004) e vince il premio s.i.a.e per la migliore musica.(con il brano intitolato "confini") prende parte alle date live. Nel 2005 suona con Enrico Crivellaro, chitarrista blues di livello internazionale, col saxofonista Marco Forieri (Pitura Freska, Ska Jazzy) e con l’hammondista Pietro Taucher in varie session e collabora con altre band. Dal 2006 al 2009 suona con: Luca Bassanese, Soul Jam (blues, funk e contaminazioni) “crazy little swing” (swing), De Blanc (police tribute band), Bluesmakers (blues), Alessandra Pascali, Hiroshima (pop funk rock), Santacatterina Brothers (funk dance jazz-rock), New York City (easy listening), Ilary Barnes trio, Pan P’Hot trio (funk-jazz strumentale), Scott Steen, Enrico Crivellaro,Luca Boscagin, Ruggero Robin(Bocelli, Giorgia, Zucchero).

 

Studi, attività didattica e clinics:

 

Nel 1994 dopo dieci anni come autodidatta inizia a studiare con il maestro Enzo Carpentieri e successivamente giunge nel 1995 all’Accademia di Musica Moderna di Franco Rossi col quale tutt’ora collabora. Insegna all’Accademia di Musica Moderna di Padova in cui ha tenuto workshop sullo studio di registrazione, sull’interplay tra basso e batteria nonché su vari argomenti di tecnica strumentale. Collabora da diversi anni con la rivista Drum Club tenendo inizialmente una rubrica sullo Studio Recording ed attualmente sulla batteria funk e contaminazioni. Sempre presso l’accademia di musica moderna, tiene il corso per “batterista in studio di registrazione”. Dal 2006 è impegnato in una serie di drum-clinic per l’accademia di musica moderna in varie città Italiane, inoltre tiene la rubrica didattica “modern funky drummer” sul portale Drumsportal. Nel settembre del 2008 partecipa al “groove day”.

 

Produzioni didattiche:

 

2005, DVD didattico “modern funky drummer”

 

Endorsements:

 

E’ endorser delle batterie Ludwig, piatti Ufip pelli Remo e bacchette Vic Firth (signature Paolo Bertorelle).

PAOLO BERTORELLE
(batteria)

CAMM APS

Piani di studio personalizzati

per ogni livello

Info CAMM

049 80 24 975

049 69 22 11

 


facebook
youtube

Sede legale: Via Piovese 167, 35127 Padova
Email: info@camm.tv

Create a website